Quando “sento lavorare un muscolo” significa che quel muscolo sta lavorando davvero?

Quando “sento bruciare il muscolo” significa che sto dando stimolo alla crescita muscolare?

In base a quella che è la mia esperienza, assolutamente no.
Allungare e accorciare esasperatamente, per più e più ripetizioni. Isolare.
Sovraccaricare.

Limitare il coinvolgimento di altri distretti.

Se ti alleni così, è drammaticamente alta la probabilità che tu ricada in uno di questi errori.

 

1) SEI CONTRO FISIOLOGIA

Il corpo non è progettato per lavorare sotto carico con muscoli portati in estremo allungamento/accorciamento.
Se esasperi lo stretching delle fibre mentre maneggi un sovraccarico, sei costretto a disattivare una marea di muscoli stabilizzatori, mettendo a repentaglio la stabilità dell’articolazione.
Per stimolare un distretto è necessario capire come contestualizzarne lo stimolo, intendendo il corpo come un sistema e non un insieme di parti slegate l’una dall’altra.

2) TRASCURI IL SISTEMA NERVOSO (coordinazione)

Il nostro sistema nervoso NON E’ IN GRADO di attivare selettivamente la muscolatura.
L’isolamento, per il nostro corpo, non esiste.
Il corpo stabilisce se attivare un muscolo in relazione allo SCOPO per cui si compie un gesto, e non in base alla volontà di accorciare fasci.

 

3) ASSOCI PERCEZIONE E DOLORE A STIMOLO IPERTROFICO

Il “Sentire contrarre un muscolo” consiste in un banalissimo accorciamento dei fascicoli, e ha poco a che vedere con l’output di forza o con la REALE attivazione delle fibre.
Non c’è motivo per cui il nostro corpo debba percepire coscientemente il reclutamento di un distretto.

Nel pull down a braccia tese, ad esempio, la tentazione di “andare a contrarre il gran dorsale a fine movimento” è davvero elevata.

L’atleta in foto non ha MAI eseguito una contrazione estrema di questo muscolo negli ultimi 2 anni, né ha mai ricercato una percezione di lavoro localizzato.

 

L’atleta in foto ha visto una crescita esponenziale in quel distretto.

Ricordati questo: chiunque sa dirti che per crescere di massa devi resistere al dolore.

Imparare a stimolare un muscolo senza “sentirlo” è molto più complesso.

E tremendamente più efficace.

Voti

5,0 rating
5 su 5 stelle (in base a 1 voti)

Vota ora l'articolo